CONSIGLI PER SCEGLIERE UN COMPRESSORE PER VERNICIATURA A SPRUZZO

Scegliere il compressore a vite adatto alle proprie esigenze in 3 passaggi

CONSIGLI PER SCEGLIERE UN COMPRESSORE PER VERNICIATURA A SPRUZZO

Gli esperti di verniciatura a spruzzo sanno bene quanto sia importante disporre di attrezzatura adeguata al proprio fabbisogno. Per lavorare in modo efficiente è necessario conoscere i volumi d’aria e la pressione di esercizio con cui operare, ed è quindi importante la scelta del compressore ad aria idoneo a queste specifiche funzioni.

Il compressore a vite rappresenta una soluzione ottimale per l’esecuzione di lavori di verniciatura a spruzzo, per esempio per la verniciatura della carrozzeria di automobili ma anche per lavorazioni in legno o di altro materiale.

Grazie alla silenziosità e all’efficienza energetica, i compressori a vite KTC sono uno strumento adatto ad ogni tipo di verniciatura industriale e professionale.

  1. Verificate i parametri del compressore

Il primo aspetto da considerare nella scelta di un compressore è la portata d’aria, espressa in litri al minuto o in CFM. Questo perché la pittura a spruzzo richiede un notevole quantitativo di aria che viene immesso nella vernice, creando un effetto di atomizzazione della vernice. Inoltre è importante considerare la potenza e la pressione di esercizio.

 

  1. Tipo di compressore: vantaggi del compressore a vite

Potete utilizzare sia compressori a pistoni che compressori a vite per eseguire lavori di verniciatura.

Tuttavia il compressore a vite richiede minore manutenzione, consente di operare con bassi livelli di rumore ed è più efficiente dal punto di vista energetico.

Successivamente sarà necessario stabilire se necessitate di un compressore a vite portatile o fisso.

Se eseguite le operazioni di verniciatura in un unico luogo, come un laboratorio o un officina, potrebbe essere preferibile un compressore fisso, mentre se avete bisogno di trasportare il compressore per lavorare in diverse location, il compressore portatile è la soluzione più pratica. I compressori COMPACK di KTC possono essere dotati di apposito trolley per essere comodamente spostati di volta in volta.

 

  1. Altri fattori per scegliere il compressore giusto

Nel procedimento di verniciatura si possono verificare imperfezioni o sacche dovute alla presenza di umidità nell’aria.

Per questo può essere utile acquistare un essiccatore, possibilmente con ventilatore di raffreddamento, per poter regolare automaticamente la temperatura dell’aria ed eliminare la presenza di umidità, che potrebbe causare problemi nella verniciatura.

 

logo KTC bianco con sfondo blu

LA VERA EVOLUZIONE NELL’INNOVAZIONE TECNOLOGICA

KTC rappresenta l’evoluzione nel mondo dei compressori a vite.

Contatto rapido